Pedana Stabilometrica Cyber Sabots

INVESTI ORA NELLA
FORMAZIONE EFFICACE

Impara a gestire in modo chiaro
il tuo paziente posturale

 

Posturologia su misura

dall’ANAMNESI al PASSAPAROLA

11,12,13 OTTOBRE 2019, Noale (VE)

La Posturologia è l’unica disciplina che unisce tutte le professioni sanitarie.

La parola valutazione posturale, é spesso collegata ad un visione meccanicista della persona, che si limita ad osservarla nello spazio,  nel tentativo di oggettivare unicamente la posizione assunta dai vari segmenti corporei.

Studi scientifici validati, hanno invece dimostrato, che la parola postura è strettamente legata alla parola neurofisiologia.

La posturologia oggi in Italia, rappresenta una branca medica complementare alla medicina tradizionale ed ha ottenuto recentemente il primo riconoscimento Ministeriale, perchè unisce trasversalmente le figure sanitarie. Il processo avviato per la definizione di linee guida di riferimento, che mettano in relazione i professionisti della salute, si sta modificando e sta passando da un approccio interamente basato sulla meccanica posturale, che rappresenta solo il 20% dell’intero argomento, ad un approccio neurofisiologico Posturale.

Parlare seriamente di valutazione posturale oggi, significa parlare di neurofisiologia, di relazione tra la persona e ambiente che la circonda.

Il cervello è il protagonista, è il calcolatore che in tempo reale è in grado di modificare grazie ai riflessi, il tono muscolare e quindi la stazione eretta. La postura è anche: memoria fasciale, psiche e  metabolismo, il cervello é il maestro d’orchestra che gestisce il loro equilibrio.

Dobbiamo ricordare che la relazione dell’uomo con lo spazio, é governata da logiche non sempre lineari. Il clinico di qualità deve essere in grado di comprendere questa relazione e non può fare a meno di trascurare il proprio valore, nell’intero contesto, che lo mette a sua volta in connessione, con i colleghi delle branche vicine e lontane.

Ed è per questo che imparare a gestire il paziente posturale in modo chiaro ed efficace è il miglior investimento che tu possa fare!

Le 4 fasi che aiutano il paziente ad ottenere la consapevolezza del Self per raggiungere il Benessere Posturale – Il Metodo Sprintit

 

Fase Analitica

L’anamnesi é la chiave d’accesso al paziente. É il momento nel quale egli stesso é giá in grado di decidere se affidarsi alla persona, che lo aiuterá a raggiungere una consapevolezza del problema. Esiste un metodo efficace per comprendere immediatamente quali sono le percentuali di riuscita, per capire se il paziente é motivato e quali sono le sue reali aspettative. Una metodica innovativa che inizia con la costruzione di un rapporto di fiducia, tra clinico e paziente. Un approccio che mira alla causa del problema e rende il paziente protagonista.

Fase della Consapevolezza

La persona si guarda allo specchio da angolature che non conosce. Il Posturologo diventa consapevole del disequilibrio ed é in grado di misurarlo. Il piano terapeutico si progetta insieme. Un dialogo che consolida la fiducia e apre le porte alla terapia. Un passaggio obbligato nel quale si programma il successo.

Fase del Trattamento

L’unica persona che puó ralmente raggiungere il benessere é colui che ha il desiderio di cambiare. La terapia del self é un processo chiaro che ti aiuta a capire cosa devi fare per te stesso se vuoi stare meglio. Le tecniche di trattamento posturale sono fisiche e mentali. Il controllo periodico della situazione scandisce i tempi del trattamento fino alla scomparsa totale dei sintomi.

Fase del Benessere

Posturologia su Misura è sinonimo di benessere, migliora la performance posturale e sportiva. E’ un efficace metodo di prevenzione del dolore che porta al miglioramento dello stato psico fisico emozionale. In questa fase si aquisisce una rinnovata consapevolezza che rende la persona libera di amare ed amarsi. Il passaparola proattivo è la conseguenza logica dell’azione attiva di chi ora sta bene e non può fare a meno di dirlo al mondo.

Come si ottiene tutto questo?

Prima sarai in grado di includere il metodo Sprintit nel tuo protocollo di valutazione posturale – come parte integrante non come aggiunta – maggiore sarà la probabilità che il tuo piano terapeutico non debba essere sempre ripensato da capo. Potrai relazionarti al meglio con gli altri professionisti parlando una lingua comune.

Per ottenere questo risultato occorre una formazione specifica sia clinica che pratica sul metodo e su come creare un processo integrato con le altre attività, che includa anche la promozione del tuo servizio.

Ed è per questo che abbiamo creato l’evento Posturologia su Misura. 

Fino al 21 Luglio ti regaliamo 2 notti in hotel

Offerta Valida per le prime 30 prenotazioni fino ad esaurimento posti

Cos’è Posturologia su Misura dall’anamnesi al passaparola?

 

E’ il Campus di formazione intensiva Sprintit. Un protocollo multidisciplinare in un unico auditorium per 3 giorni (e 2 sere), nei quali insieme ai migliori esperti imparerai il metodo che i professionisti di successo utilizzano per ottenere grandi risultati. 

Quello che imparerai a Posturologia su Misura ti darà la possibilità di mettere da subito in pratica una tecnica efficace per proporre nel tuo ambulatorio un servizio unico e di valore. Sarai in grado dal lunedì successivo di proporti e proporre la posturologia in un modo nuovo che rispetta l’etica e rende il paziente consapevole.

Perchè questo Corso è unico?

 

Posturologia su Misura dall’Anamnesi al Passaparola, si distingue da tutti gli altri eventi del settore medicale.

Dopo aver partecipato a centinaia di eventi (come studenti, ospiti, reatori) ci siamo resi conto che nel panorama della Formazione in Medicina mancava qualcosa.

Tutti i congressi e grandi eventi multidisciplinari pur offrendo una buona occasione per incontrare i colleghi per confrontarsi per crescere, hanno la caratteristica di una manifestazione o di una fiera più che di un corso vero e proprio.

Solitamente si riserva ai relatori un tempo piuttosto limitato, gli interventi sono quindi brevi anche quando gli esperti sono di altissima qualità, inoltre manca un filo conduttore che unisca tutto in un percorso logico. Quando si cerca di alzare il livello della conversazione o si vuole far toccare con mano la clinica proponendo approfondimenti su sale separate, diventa impossibile seguire tutto perché si viene messi di fronte ad una scelta. 

A differenza di tutti gli altri, noi abbiamo scelto di proporre qualcosa di veramente diverso. Non un “festival” multi argomento che proponga tante visioni separate, ma un percorso completo che offre un percorso sequenziale logico intra disciplinare. Le tecnologie di cui disponiamo l’altissima preparazione dei nostri tecnici, ci permettono di portare la clinica sul palco e renderla disponibile a tutti live in sala. 

Quindi se cerchi una infarinatura generale su tanti argomenti questo non è il corso giusto per te. 

Se invece vuoi capire veramente come si effettua una visita e correzione posturale completa, dall’Anamnesi al Passaparola questo è il percorso più completo che puoi trovare.

ECCO IL PROGRAMMA DELLE 3 GIORNATE

I° GIORNO

09:00

Posturologia su Misura

Diego Scattolin

La Posturologia sta unendo trasversalmente le varie branche Sanitarie e i professionisti che si occupano di salute. Il riconoscimento Ministeriale è alle porte ma noi siamo pronti ad accogliere il cambiamento? Siamo pronti a rispondere in modo efficace a pazienti che ogni giorno arrivano in ambulatorio già istruiti dal Dottor Internet ? Siamo in grado di valorizzare le nostre unicità o stiamo provando a diventare dei tuttologi?

Posturologia su misura è il processo logico ed operativo che garantisce al clinico una personalizzazione della terapia. Un percorso fatto di passaggi comunicativi sequenziali che ci permettono di condurre il paziente nella via della consapevolezza. Una metodica nella quale la cura della causa è più importante del sintomo.

In questo intervento ci concentreremo su:

  • le 4 fasi del percorso Posturologia su Misura
  • i protocolli di valutazione posturale sequenziale
  • comunicare con la clinica
  • gli esami strumentali che confermano la clinica
  • creare un piano terapeutico personalizzato
  • monitorare e condurre la terapia del self
  • generare il passaparola positivo

09:45

Anamnesi Guidata

Dott. Tiziano Guadagnin

Il metodo Sprintit è efficace perché alla fine del percorso diagnostico gli strumenti sono in grado di confermare la buona clinica. La stabilometria è nata per valutare l’equilibrio successivamente è diventata l’esame principe del posturologo per oggettivare la relazione che ha la persona con l’ambiente che la circonda. Ha valore effettuare una stabilometria nel paziente che ha una sindrome vertiginosa latente? L’anamnesi guidata è fondamentale per decidere se proseguire con l’indagine posturologica perchè a monte devono essere escluse patologie che falserebbero in modo importante la nostra valutazione.

Per questo nell’intervento ci concentreremo su:

  • macro aree anamnestiche
  • l’anamnesi guidata efficace il protocollo
  • i recettori principali la relazione tra loro e le priorità
  • il vestibolo non è solo un accelerometro
  • l’anamnesi è il primo passo per comprendere se possiamo essere efficaci
  • 5 minuti per costruire un rapporto con il paziente
  • collaborare con i colleghi “è di competenza mia o tua?”

11:00

Valutare il Piede  

Dott. Massimo Rossato

Durante i corsi di formazione per molti anni abbiamo assistito sempre alla stessa scena. Corsisti con specializzazioni differenti che non sono in grado di mettersi in relazione quando cercano di valutare il piede posturale. Alcuni definiscono il piede valgo associandolo sempre ad un piatto. C’è chi valuta il piede e non si occupa di ciò che c’è sopra, chi non ha mai valutato la possibilità che un piede possa essere cavo e valgo. Per rispondere a tutti è nato il protocollo di valutazione con Podosocopio Led Podo Laser che oggi ci permette di parlare la stessa lingua. 

Argomenti Trattati:

  • definire l’appoggio podalico
  • valutare il piede sopra e sotto contemporaneamente
  • piede adattativo o causativo?
  • la propriocezione podalica
  • criteri di classificazione podalico posturale

14:30

Valutare l’occhio

Dott. Massimo Rossato

Il 70% delle afferenze che dall’occhio arrivano al cervello garantiscono la visione. Il 30% delle afferenze è deputato all’aspetto oculomotore dell’occhio. Questa seconda parte che per la postura è molto importante mediamente viene poco considerata dall’oculista.  E quindi per valutare l’occhio è necessario utilizzare un protocollo che garantisca al clinico una percentuale di successo alta. Un flusso valutativo che ci permette di scremare subito i problemi di visione e che lascia spazio alla valutazione efficace dell’occhio posturale. 

Argomenti Trattati:

  • i test di visione
  • valutare occhiali e lenti
  • la posizione anomala del capo
  • l’occhio causa o effetto
  • occhio e bocca un unico sistema “orientativo”
  • L’occhio e l’equilibrio
  • Escludere sempre un problema vestibolare

16:30

Bocca si Bocca no  

Dott. Michele Barbera

Il buon Posturologo per essere efficace ha bisogno di relazionarsi con l’Odontoiatra. Quali sono i criteri che gli permettono di definire se sia necessario chiedere un consulto approfondito allo specialista dei denti? Una nuova metodica di valutazione clinica e strumentale che sfrutta il sistema ortoOs per rendere riproducibili i test. Un approccio innovativo che semplifica il lavoro del medico e del fisioterapista

Argomenti Trattati:

  • rulli salivari si oppure no?
  • ortoOS il posizionatore efficace
  • goniometri digitali per valutare il movimento
  • priorità di intervento posturale

17:45

Comunicare al Paziente

Diego Scattolin

Quanto dovrebbe durare una visita Posturale? Esiste un modo per ottimizzare il flusso di lavoro e renderlo agile. Come si comunica al paziente e come si ottiene la massima compliance? A queste ed altre domande cercheremo di rispondere in questo intervento che ci vede protagonisti nel processo di semplificazione di un metodo intradisciplinare che unisce tutti i professionisti operanti nel contesto posturale.

Argomenti Trattati:

  • gli strumenti che confermano la clinica
  • generare referti comprensibili
  • gestire il tempo della visita
  • materiali e metodi per gestire il paziente scettico
  • aiutare il paziente ad essere consapevole
  • protocolli semplicistici o semplificati?

PRATICA SERALE PER CHI VUOLE DI PIU’

Casi Clinici

(facoltativa, dalle 21:30 ad oltranza) 

Una cosa che non si è mai vista ad un evento di Posturologia. Serata conviviale nella quale è il contenuto formativo ad essere il protagonista. Casi clinici reali presentati da professionisti che applicano questa metodica da qualche anno. Una opportunità per condividere l’esperienza clinica su pazienti reali. Una occasione nella quale ognuno di noi può mettersi veramente in discussione. I docenti diventano Studenti per un attimo ed apprezzano i frutti di quello che hanno seminato. Un momento in cui si assapora il piacere della scoperta.

Argomenti Trattati:

  • esposizione di casi clinici reali
  • come gestire un insuccesso
  • il progetto Postural Equipe
  • parlare tutti la stessa lingua
  • affrontare il paziente da angolature differenti

INTERVERRANNO:

MANOLA PORCINO

Medico Terapia Dolore

ANDREA LUPPI

Fisioterapista Osteopata

ANTONIO TADDEO

Scienze Motorie

MAURO CAODURO

Fisioterapista

II° GIORNO

09:00

Tecnologia per la conferma della clinica

Diego Scattolin

Il coraggio di misurare, ci rende liberi. Se dovessimo trovare un discrepanza numerica in quello che stiamo facendo saremo disposti a rimettere in discussione tutto quello che abbiamo visto prima. La stabilometria francese unita ai nuovi sensori per l’oggettivazione del movimento spaziale tridimensionale ci permette di dare un numero alla relazione esistente tra il soggetto in esame ed l’ambiente che lo circonda. La pedana conferma la clinica, la statistica supporta al meglio la nostra tesi ed aiuta ad orientarsi.

Argomenti Trattati:

  • la pedana stabilometrica
  • clinica e stabilometria
  • interpretare efficacemente i dati
  • esempi di letture dati
  • protocolli di misurazione strumentale
  • la sequenza pratico operativa

09:30

Riflessologia Dentale

Dott. Piergiorgio Tonello

Il paziente inviatoci dal Posturologo è pronto ad essere trattato dal dentista? Una tecnica pratica che ci permette di valutare e correggere istantaneamente il sistema tonico posturale con l’obbiettivo di definire una strada terapeutica efficace. 

Argomenti Trattati:

  • la mappa posturale dei denti
  • i test per definire l’area di intervento
  • valutare un deficit propriocettivo
  • dentista ed osteopata lavorare in team
  • misurare gli effetti di una stimolazione intraorale

11:15

Cera di regolazione Propriocettiva

Dott.ssa Lina Azzini

Il Dentista Posturo Consapevole è l’unico  professionista che può veramente completare il percorso di riequilibrio posturale personalizzato. Nell’era in cui la bocca è l’organo deputato alla gestione dello stress,  il ruolo dell’odontoiatra diventa cruciale. Con la parola Cera di regolazione propriocettiva si intende identificare un metodo registrato, che parte con la valutazione della persona nella sua totalità e si prefigge di determinare la migliore posizione funzionale della bocca,  nel contesto posturale. Il metodo della Dott.ssa Azzini si sviluppa sinergicamente attorno alla persona valutando anche la psiche ed il metabolismo.

Argomenti Trattati:

  • valutare e gestire lo stress management 
  • La bocca ed il controllo fine dell’equilibrio
  • la cera di regolazione propriocettiva

14:30

Migliorare la Propriocezione

Dott. Franziskus Vendrame

Siamo nati per camminare scalzi. Siamo cresciuti con le scarpe. Il nostro corpo è stato progettato per muoversi ma passiamo la maggior parte della nostra vita seduti. Gli ultimi studi sull’antiaging dimostrano che se tornassimo a camminare potremmo allungare la nostra vita. In questo intervento ci concentreremo sulla camminata consapevole. Uno strumento utilissimo per risvegliare i recettori di tutto il nostro corpo, e per metterli in equilibrio.

Argomenti Trattati:

  • gli esercizi propriocettivi per il piede e per l’occhio
  • respirare in modo consapevole
  • nordik walking una tecnica straordinaria
  • stress management all’aria aperta
  • la calzatura propriocettiva

15:00

Occhio Piede Pelle Muscoli relazioni posturali

Prof. ssa Regine Roll

Le più importanti scuole di Posturologia in Europa hanno fondato i loro programmi di formazione sugli studi dei coniugi J.P. e Regine Roll. L’approccio neurofisiologico posturale ha permesso ai Roll di dimostrare grazie alla vibrazione che: pelle e muscoli sono in relazione diretta, che l’oculomotricità ha un ruolo primario nella postura, che la stabilometria è in grado di misurare la relazione tra piedi ed occhi. E’ prestigioso poter ascoltare direttamente dalla fonte il percorso che ha condotto questi ricercatori a scoprire cose che sono diventate un bene prezioso per tutta l’umanità.

In questo intervento si presterà attenzione su:

  • postura orientativa e adattativa
  • vibrazione neurosensoriale
  • codificazione dei protocolli ricerca ed analisi in postura
  • la coppia pelle muscoli
  • riabilitazione propriocettiva posturale

16:30

Plantare Propriopriocettivo Personalizzato

Dott. Massimo Rossato

Molte volte abbiamo sentito dire che la Evidence Base Medicine, cioè la medicina basata sulle prove, non può essere applicata in Posturologia. La Evidence Base Medicine è l’integrazione delle migliori prove di efficacia clinica con l’esperienza e l’abilità del medico ed i valori del Paziente. Siamo convinti che la Posturologia sia una disciplina medica e che non debba far parte delle Medicine non Convenzionali. Allo stesso modo riteniamo che vi sia una sola Medicina.
L’idea originale di Posturologia 4.0 indica che questa arte medica è una scienza che non si occupa solo della diagnosi e del trattamento delle malattie ma anche della conservazione della salute, quindi della ricerca del fitness in modo globale psico-fisico. La POSTUROLOGIA 4.0 è quindi personalizzata. Si esce da un concetto di industrializzazione della medicina, della scarpa che va bene per tutti, del libro che va bene per tutti, di occhiali generici o di cure ortodontiche standard e si entra in un nuovo concetto di reale personalizzazione.

Argomenti Trattati:

  • riflesso miotatico e del Golgi 
  • aree discrete di risposta
  • evidenza immediata del riflessi
  • risposte ascendenti e discendenti
  • posizionamento millimetrico degli stimoli
  • il plantare biocettivo (biomeccanico-propriocettivo)

17:00

Visita Clinica su Paziente Reale

Docenti Sprintit

A differenza di tutti gli altri, noi abbiamo scelto di proporre qualcosa di veramente diverso. Non un “festival” multi argomento che proponga tante visioni separate, ma un percorso completo che offre un percorso sequenziale logico intra disciplinare. Le tecnologie di cui disponiamo l’altissima preparazione dei nostri tecnici, ci permettono di portare la clinica sul palco e renderla disponibile a tutti live in sala. 

Interverranno:

  • Dott.ssa Lina Azzini
  • Dott. Michele Barbera
  • Dott. Massimo Rossato
  • Dott. Piergiorgio Tonello
  • Dott. Tiziano Guadagnin

Per chi è assetato di Conoscenza 

Marketing Sanitario Etico

(facoltativa, dalle 21:00 ad oltranza) 

Cose che non vedrai mai ad un corso di Posturologia, gli altri ti insegnano la clinica noi ti insegnamo anche a proporti sul tuo mercato di riferimento. L’unicità del metodo e l’efficacia della personalizzazione ti rendono semplice la strada del successo.

Argomenti Trattati:

  • Passaparola Proattivo
  • Gestire il paziente posturale
  • Essere presente sul web
  • Scrivere per il web
  • Gestire i social media
  • Realzionarsi con Dottor Google

INTERVERRANNO:

MATTEO CRISCI

CEO SPRINTIT

MARTA FOSCHERI

CONSULENTE SPRINTIT

DIEGO SCATTOLIN

CEO SPRINTIT

LA POSTUROLOGIA INSEGNATA DA CHI LA FA TUTTI I GIORNI

III° GIORNO

Posturologia su Misura

LA CLINICA CHE NON TI ASPETTI

Docenti Sprintit

Lo stesso paziente visto da angolature diverse. La medicina è un arte che ha bisogno della manualità soggettiva. Per lavorare in Equipe servono protocolli di relazione comune. I nostri clinici daranno una interpretazione comune? Siamo tutti curiosi di scoprirlo. Il bello della diretta sul palco con pazienti reali è che non sai mai come andrà a finire. La sessione dedicata a chi non si ferma superficialmente ma ha bisogno di toccare con mano per capire come si fa.

3 Casi Clinici Reali su pazienti con:

  • deficit vestibolare e propriocettivo
  • disequilibrio occlusale
  • sindrome da deficit posturale
  • richiesta di aumento della performance atletica

Perchè abbiamo scelto la Città di Noale?

E’ una città a misura d’uomo, collocata al centro delle provincie di Venezia Padova e Treviso.

E’ servita dagli Aeroporti di Venezia e Treviso.

Sono presenti strutture alberghiere e ristoranti che offrono servizi di ottima qualità.

 

 

 

E’ ideale per tutte le persone che desiderano partecipare ai nostri eventi unendo la formazione al turismo. 

Venezia si raggiunge in 25 min prendendo il treno dalla stazione di Noale evitando i problemi di Parcheggio che si presentano abitualmente a ridosso della Città Lagunare.

Treviso e Padova sono collegate dal Bus di Linea che passa per Noale ogni 30 minuti.

Campus Sprintit

Sede dell’evento

Hotel La Rocca

Hotel Convenzionato

Hotel Due Torri Tempesta

Hotel Convenzionato

Hotel Garden

Hotel Convenzionato

Aspetta non è finita

Partecipando al Campus Sprintit puoi accedere a questi 3 Bonus riservati ai Corsisti

LIBRO POSTUROLOGIA 4.0

La quota di partecipazione include una copia del Libro del Prof. Massimo Rossato

ACCESSO ALLA FIP

Risparmi 80€ per l’iscrizione alla Federazione Italiana Posturologia

SOFTWARE DEMO

3 Mesi d’uso di SprintWare medical GRATIS da aggiungere al tuo abbonamento annuale se ne possiedi uno o da attivare se lo desideri.

Quanto costa tutto questo?

 

Dopo il 21 Luglio 2019 

500 € + iva

 

La Quota di iscrizione include:

  • Accesso per 3 giorni all’Area Campus di Sprintit,
  • 2 Pranzi
  • 4 Coffee Break
  • Una copia del nuovo libro del Dott. Rossato – Posturologia 4.0

Se ti iscrivi prima del 21 Luglio 2019 

[ Ti regaliamo 2 notti in hotel]

 

Questa soluzione ti permette di ottenere allo stesso prezzo anche:

  • 2 notti in Hotel a Noale
  • l’accesso completo alle riprese dell’evento
  • 3 mesi d’uso della piattaforma SprintWARE medical 
  • Accesso per 3 giorni all’Area Campus di Sprintit,
  • 2 Pranzi
  • 4 Coffee Break
  • Una copia del nuovo libro del Dott. Rossato – Posturologia 4.0

 

 

ACCEDI ALLA PROMOZIONE

Offerta valida per le prime 30 iscrizioni fino ad esaurimento posti.

ACQUISTA ACCESSO AL CAMPUS SPRINTIT

Include 3 giornate formative, 2 pranzi, 4 coffee break, libro Posturologia 4.0 del Dott. Massimo Rossato

%

Posti Disponibili

Iscritti

LISTA PARTECIPANTI

In questo elenco sono presenti le persone che hanno perfezionato l’iscrizione

(ultimo aggiornamento settimanale 09 Maggio)

1 Azzini Lina
2 Barbera Michele
3 Caoduro Mauro
4 Downes Allison Francesca
5 Durante Chiara
6 Ferrari Fabiana
7 Grilli Luca
8 Guadagnin Tiziano
9 Luppi Andrea
10 Mastino Andrea
11 Porcino Manola
12 Roll Regine
13 Rossato Massimo
14 Taddeo Antonio
15 Taddeo Gianfranco
16 Tonello Piergiorgio
17 Vendrame Franziskus
18 Zebolino Simona